Traslochi

aprile 23, 2008

Interessante cercare di capire perché mi sono sentita strappare via qualcosa quando oggi mi hanno comunicato che da domani dovrò cambiare postazione in ufficio. Cambio di scrivania, cambio di stanza, cambio di computer, cambio di compagni di stanza, cambio di prospettiva visiva…

Non so, sono affezionata alla mia postazione, è sempre stata quella da quando ho fatto il salto da stagista a account. E’ vero, molte volte l’ho odiata quella postazione, perché era nel mezzo del passaggio di tutti, e ci avevo messo mesi a trovare un mio modo di organizzarmi per sgomberare la scrivania.

Da domani, invece, faccio cambio con un mio collega. Passo nell’altra stanza, quella che dà sul retro, quella buia, più incasinata, più soffocante. Passo nella postazione nell’angolo, quella con la libreria e le mensole che incombono dietro… per me che ho bisogno di aria, di spazio, di luce, di respiro.

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: